Risanamento e consolidamento di murature

Barriere chimiche contro la risalita capillare
Intonaci deumidificanti, termoisolanti e anticondensa
Consolidamento murario mediante iniezioni di boiacche
Applicazione di nastri e lamine in fibre carbonio strutturale

Nel recupero e nella ristrutturazione degli edifici storici, d'epoca e monumentali, così come nelle costruzioni rurali di pregio, il consolidamento murario, da effettuare nel rispetto delle peculiarità formali ed estetiche delle tradizioni costruttive originarie, rappresenta un momento fondamentale. Le tecniche e le metodologie, approntate per questi protocolli d'intervento, contemplano un insieme di procedure specificamente elaborate, che assicurano il conseguimento degli obiettivi di recupero, attraverso tecniche e materiali del tutto compatibili sia con le più disparate condizioni delle opere, che con i materiali originariamente utilizzati dai costruttori. Altra necessità è quella di porre rimedio alle patologie umide delle murature, che arrecano gravi pregiudizi in termini di integrità, estetica e salubrità dei corpi murari e degli ambienti abitativi; esigenza particolarmente sentita, per le sue valenze funzionali, economiche ed igieniche. Gli edifici esistenti sono spesso aggrediti dall'umidità attraverso meccanismi di risalita dell'acqua che utilizzano le porosità capillari dei corpi e degli involucri murari. Le conseguenze che ne derivano sono quelle classiche del dominio dell'umidità, nelle murature e negli ambienti: una presenza sgradevole, insidiosa, con negative conseguenze, per la salubrità degli ambienti e per l'integrità strutturale e conservativa degli edifici. La preparazione delle superfici d'intervento, l'identificazione delle linee di perforazione ed iniezione, l'oculata scelta del materiale più adatto, in termini di viscosità, reattività e capacità di permeazione, così come la determinazione del metodo di erogazione più adatto, per la morfologia muraria da risanare, rappresentano semplici schematizzazioni di protocolli d'intervento, basati sugli ausili che la scienza e la tecnologia hanno reso disponibili, che consentono di predisporre e di adottare, in ogni circostanza, la metodologia più adatta per lo specifico problema.